La Croazia d’inverno

parco_naturale_plitviceNell’immaginario degli europei la Croazia significa soprattutto spiagge della costa dalmata ed istriana, il mare blu ed il sole. L’offerta turistica, ed in un certo senso la stessa vita sociale sulla costa, è concentrata principalmente da maggio alla prima settimana di ottobre.

Eppure, anche durante il periodo autunnale ed invernale la Croazia offre tante buone ragioni per organizzare un viaggio, periodo ideale per visitare alcune delle regioni più caratteristiche e meno conosciute della Croazia.

Nell’entroterra istriano potrete degustare funghi e soprattutto tartufi, sia bianchi che neri, e l’ottimo prosciutto istriano. In alternativa, potrete visitare le strade del vino della Slavonia e sperimentare la genuina cucina locale, rinomata in tutto il paese.

Un altra attività ideale per la stagione fredda è la visita alle terme. La parte continentale della Croazia ne è piena, e alcune delle più rinomate (Varadzinske Toplice, Krapinske Toplice, Ivanic Grad) sono a poche decine di chilometri dalla capitale Zagabria.

Un altra ottima ragione per visitare la Croazia d’inverno è prendere parte a varie celebrazioni come il Natale, Capodanno e soprattutto il Carnevale, tutte festività molto sentite e intensamente vissute.

CONDIVIDI